"Pinocchio nero", versione africana del capolavoro di Collodi riadattata da Marco Baliani per il recupero dei bambini di strada in Kenya, è la storia di una metamorfosi: i giovani, attraverso un lungo percorso smettono di essere rigidi burattini di legno e, recuperata la loro identità, tornano ad essere bambini. Il progetto di Amref è approdato nelle scuole delle periferie di Roma come mezzo di integrazione dei giovani a rischio di marginalità. Finanziato dalla Regione Lazio, realizzato in collaborazione con la Casa dei teatri e della Drammaturgia Contemporanea e con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura e l'Assessorato alla Scuola di Roma Capitale, "Pinocchio Nero - Campi Scuola a Teatro" ha visto la partecipazione nell'anno scolastico 2014-15 di 400 studenti provenienti da 16 scuole.

Nella nostra scuola hanno partecipato, con grande entusiasmo, due classi : la VA dell'Iqbal Masih e la III A della Pisacane.