Informazioni  

Istituto Comprensivo Via Ferraironi 
Via F. Ferraironi 38 00177 Roma

Codice Fiscale 80259170589

Codice univoco per la
fatturazione elettronica UFB46X

XIV DISTRETTO SCOLASTICO

Cod. Mecc. RMIC8EW00X

Tel.06/24300010 - Fax.06/2413609

e-mail ordinaria istituzionale:
RMIC8EW00X@istruzione.it

PEC istituzionale
RMIC8EW00X@pec.istruzione.it


Orari ricevimento

segreteria didattica (per i genitori):
lun, mer, ven: 8.45-9.45
mar: 15.30-16.30

segreteria (per il personale):
mar, gio, ven: 12.00-13.30
gio: 16.00-17.00


SEDI ASSOCIATE

Scuola dell’Infanzia Via Ugo Guattari,
Via Ugo Guattari, 55 – 00172 Roma

Scuola dell’Infanzia Romolo Balzani,
Via Romolo Balzani, 55 - 00177 Roma

Scuola Primaria Romolo Balzani,
Via Romolo Balzani, 55 - 00177 Roma

Scuola Primaria Carlo Pisacane
Via di Acqua Bullicante, 30 00177 Roma

Scuola Primaria Iqbal Masih 
Via F. Ferraironi 38 00177 Roma

Scuola Secondaria primo grado Francesco Baracca
Via Ugo Guattari 45 00172 Roma

   
   

BookMarkWeb

SERVIZIO ONLINE

   
Cori Multietnici Sesta Voce e Romolo Balzani
   
001
002
003
004
20160311_123505
20160311_124029
2_orto
3_ninfea
3_ninfea2
4_DSCF2784
501
502
iqbal1
maestra1
   

Organi collegiali

Informazioni sugli organi collegiali di Istituto

ORGANI COLLEGIALI

Organi Collegiali

Premessa

Il processo educativo nella scuola si costruisce in primo luogo nella comunicazione tra docente e studente e si arricchisce in virtù dello scambio con l’intera comunità che attorno alla scuola vive e lavora. In questo senso la partecipazione al progetto scolastico da parte dei genitori è un contributo fondamentale. Gli Organi collegiali della scuola, che – se si esclude il Collegio dei Docenti – prevedono sempre la rappresentanza dei genitori, sono tra gli strumenti che possono garantire sia il libero confronto fra tutte le componenti scolastiche sia il raccordo tra scuola e territorio, in un contatto significativo con le dinamiche sociali. Tutti gli Organi collegiali della scuola si riuniscono in orari non coincidenti con quello delle lezioni.

Che cosa sono

Gli organi collegiali sono organismi di governo e di gestione delle attività scolastiche a livello territoriale e di singolo istituto. Sono composti da rappresentanti delle varie componenti interessate e si dividono in organi collegiali territoriali e organi collegiali scolastici.

Gli organi collegiali della nostra Scuola sono:

  • Il Consiglio di Istituto
  • Il Collegio dei Docenti
  • Il Consiglio d’Intersezione
  • Il Consiglio d’Interclasse
  • Il Consiglio di classe (Scuola Sec. I grado)
  • I Rappresentanti dei Genitori

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto, nelle scuole, come la nostra, con popolazione scolastica con più di 500 alunni, è costituito da 19 componenti:

  • 8 rappresentanti del personale docente;
  • 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario;
  • 8 rappresentanti dei genitori degli alunni;
  • il Dirigente scolastico.

Il consiglio di istituto è presieduto da uno dei membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori degli alunni.

La Giunta esecutiva è composta da:

  • 1  docente;
  • 1 impiegato amministrativo o tecnico o ausiliario;
  • 2 genitori;
  • il Dirigente scolastico, che la presiede;
  • il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi che ha anche funzioni di segretario della giunta.

Il Consiglio di Istituto è l’organo di governo della scuola, elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola; delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico.
Fatte salve le competenze del collegio dei docenti e dei consigli di intersezione, di interclasse, e di classe, ha potere deliberante sull’organizzazione e la programmazione della vita e dell’attività della scuola, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per quanto riguarda i compiti e le funzioni che l’autonomia scolastica attribuisce alle singole scuole.  In particolare adotta il Piano dell’offerta formativa elaborato dal Collegio dei Docenti, delibera il programma annuale e il conto consuntivo, produce l’atto di indirizzo sulla base del quale il Collegio docenti elabora il P.O.F. Inoltre il Consiglio di istituto indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi; delibera importanti regolamenti come il regolamento di istituto, il regolamento di disciplina degli alunni, il regolamento sulle modalità di entrata e uscita da scuola, il regolamento sulle visite di istruzioni, i regolamenti che stabiliscono le precedenze per le iscrizioni dei nuovi alunni all’Istituto.

La Giunta esecutiva prepara i lavori del consiglio di istituto, fermo restando il diritto di iniziativa del consiglio stesso, e cura l’esecuzione delle relative delibere. Come previsto dal Decreto Interministeriale n. 44 dell’1 febbraio 2001, art.2, comma 3, entro il 31 ottobre ha il compito di proporre al Consiglio di istituto il programma delle attività finanziarie della istituzione scolastica, accompagnato da un’apposita relazione e dal parere di regolarità contabile del Collegio dei revisori.
Nella relazione, su cui il consiglio dovrà deliberare entro il 15 dicembre dell’anno precedente quello di riferimento (termine ultimo il 14 febbraio), sono illustrati gli obiettivi da realizzare e l’utilizzo delle risorse in coerenza con le indicazioni e le previsioni del Piano dell’Offerta Formativa, nonché i risultati della gestione in corso e quelli del precedente esercizio finanziario.

Il Collegio dei Docenti

E’ formato da tutti i Docenti in servizio presso l’Istituto ed è l’organo tecnico della scuola con competenze esclusive in ordine alle scelte metodologiche e didattiche dell’Istituto. E’ un organismo regolato da norme di legge e da un regolamento interno. Ha la responsabilità dell’indirizzo Educativo e Didattico dell’Istituto.

I compiti principali sono i seguenti:

  • definire annualmente la programmazione didattico-educativa, con particolare cura per le iniziative multi o interdisciplinari;
  • Individuare le Figure Strumentali per ricoprire gli incarichi previsti dalla progettazione didattico-curricolare, educativa, extracurricolare e organizzativa;
  • Individuare le commissioni di lavoro;
  • formulare proposte al Dirigente scolastico per la formazione e la composizione delle classi, per la formulazione dell’orario delle lezioni o per lo svolgimento delle altre attività scolastiche, tenuto conto dei criteri generali indicati dal Consiglio di Istituto;
  • deliberare la suddivisione dell’anno scolastico, ai fini valutativi, in trimestri o quadrimestri;
  • valutare periodicamente l’efficacia complessiva dell’azione didattica in rapporto agli orientamenti e agli obiettivi programmati proponendo, ove necessario, opportune misure per il suo miglioramento;
  • provvedere all’adozione dei libri di testo, sentiti i Consigli di interclasse e, nei limiti delle disponibilità finanziarie indicate dal Consiglio di Istituto, alla scelta dei sussidi didattici;
  • adottare e promuovere, nell’ambito delle proprie competenze, iniziative di sperimentazione;
  • promuovere iniziative di aggiornamento rivolte ai docenti dell’Istituto;
  • eleggere al proprio interno i docenti che faranno parte del Comitato per la valutazione del servizio del personale insegnante;
  • programmare e attuare le iniziative per il sostegno agli alunni disabili;
  • deliberare, per la parte di propria competenza, i progetti e le attività paraextrascolastiche miranti all’ampliamento dell’offerta formativa dell’Istituto.

 

Il Consiglio d’Intersezione

NellaScuola dell’Infanzia tutti i docenti e un rappresentante dei genitori per ciascuna delle sezioni interessate costituisco quest’organo. Esso è presieduto dal dirigente scolastico o un docente, facente parte del consiglio, da lui delegato.

Il Consiglio d’Interclasse

E’ un organo della Scuola Primaria. Lo compongono tutti i docenti e un rappresentante dei genitori per ciascuna delle classi interessate; presiede il dirigente scolastico o un docente, facente parte del consiglio, da lui delegato.

Il Consiglio di classe

E’ un organo della Scuola Secondaria di I grado. Lo compongono tutti i docenti della classe e due rappresentanti dei genitori per ciascuna delle classi interessate; presiede il dirigente scolastico o un docente, facente parte del consiglio, da lui delegato.

Il Consiglio di intersezione, di interclasse e di classe, hanno il compito di formulare al Collegio dei Docenti proposte in ordine all’azione educativa e didattica e a iniziative di sperimentazione nonché quello di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra docenti, genitori ed alunni.

I Rappresentanti dei Genitori

I rappresentanti dei genitori vengono eletti nel corso di assemblee convocate dal dirigente scolastico. Le modalità di elezione sono fissate ogni anno scolastico con Circolare Ministeriale; le elezioni per il consiglio di classe, di interclasse e di intersezione hanno luogo entro il 31 ottobre.
Entro quella data, infatti, il dirigente scolastico convoca per ciascuna classe – o per ciascuna sezione nella scuola materna – l’assemblea dei genitori e, nelle scuole superiori e artistiche, separatamente quella degli studenti. La convocazione viene di solito fissata per un giorno non festivo e in orario non coincidente con le lezioni ed è soggetta a preavviso scritto di almeno 8 giorni.
Le procedure operative sono contenute nella O.M. 215/91, artt.21 e 22.

Per il Consiglio di Istituto, sia in caso di rinnovo dell’organo, giunto alla scadenza triennale, sia in caso di prima costituzione, le elezioni vengono indette dal dirigente scolastico. Le operazioni di votazione debbono svolgersi in un giorno festivo dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e in quello successivo dalle ore 8.00 alle 13.00, entro il termine  fissato dai direttori degli uffici scolastici regionali.
Indicazioni più dettagliate in merito alle procedure sono contenute nella C.M. 192/00, nella O.M. 215/91 e nella O.M. 277/98 che modifica e integra la precedente normativa.

Il Consiglio di Istituto, a sua volta, elegge al proprio interno la Giunta esecutiva.

 

Comitato dei genitori   

E’ costituito da tutti i rappresentanti dei genitori presenti nei Consigli di Classe. Il comitato ha il compito di favorire la partecipazione di tutti i genitori all’andamento scolastico in generale, oltre quello di convocare l’Assemblea di Istituto.

 

Leggi tutto...

Surroga Membro Consiglio di Istituto

Si pubblica quanto in oggetto.

 

Documento consultabile nell'albo pretorio d'Istituto

Surroga Membro Consiglio di Istituto

In allegato DECRETO

Allegati:
Accedi a questo URL (https://www.dropbox.com/s/murec79nv1wqfzy/surroga%20C.di%20I.doc?dl=0)surroga%20C.di%20I.doc[ ]0.1 Kb

Convocazione Consiglio di Istituto 21/01/2016

Si comunica che il Consiglio di Istituto è convocato per il giorno 21 gennaio 2016 alle ore 16,45.

Si allega convocazione.

Allegati:
Scarica questo file (Convocazioni 2016.doc)Convocazioni 2016.doc[ ]47 Kb

Convocazione Consiglio di Istituto triennio 2015-2018

Per il giorno martedì 22 Dicembre 2015 alle ore 16.45, presso il plesso Ferraironi, convocazione del Consiglio di Istituto triennio 2015-2018.

Ordine del giorno:

1) elezione Presidente, Vice Presidente e Segretario;

2) elezione Giunta Esecutiva;

3) varie ed eventuali.

Allegati:
Scarica questo file (Primo nuovo CdI 2015.doc)Primo nuovo CdI 2015.doc[ ]47 Kb

Risultati elezioni Consiglio di Istituto

In allegato i risultati delle elezioni del Consiglio di Istituto per il triennio 2015/18.

Allegati:
Scarica questo file (ESITI C.D.I..pdf)ESITI C.D.I..pdf[ ]2757 Kb

Elezioni rinnovo Consiglio di Istituto 2015/2018

Domenica 22/11/2015 dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e lunedì 23/11/2015 dalle ore 8.00 alle ore 13.30 si terranno presso i plessi di Via Ferraironi, Pisacane e Baracca le elezioni per il rinnovo del Consiglio di Istituto 2015/2018.
Per avere chiarimenti su dove votare consultare la circolare allegata.

Allegati:
Scarica questo file (Rinnovo elezioni.pdf)Rinnovo elezioni.pdf[ ]1305 Kb

Convocazione del consiglio d'Istituto

 

CONVOCAZIONE

CONSIGLIO DI ISTITUTO

 

Martedì 21.1.2014

alle ore 17.00 – Plesso Ferraironi

 ORDINE DEL GIORNO:

 

1. Approvazione verbale seduta precedente;

2. Modelli iscrizione 2014/2015 e relativi criteri;

3. Open-day;

4. Foto classi;

5. Cedole;

6. Varie ed eventuali.

Firmato

Il Presidente del Consiglio di Istituto

Barbara BARBIERI

 

N.B. Il Consiglio è aperto a tutti i genitori che vorranno assistervi.

 

Convocazione Collegio docenti del 26/06/2017

         Come comunicato negli adempimenti del mese, il collegio dei docenti dell’Istituto è convocato per il giorno lunedì 26 giugno p.v. alle ore 17,00 presso il plesso “Iqbal Masih” con il seguente ordine del giorno:

  1. Approvazione verbale seduta precedente (in area riservata);
  2. Comunicazioni del Dirigente Scolastico;
  3. Approvazione Progetto PON Inclusione (presentazione in area riservata);
  4. Nomina commissione per l'elaborazione di proposte di organizzazione oraria della scuola primaria in base all'organico di diritto e a quello di potenziamento;
  5. Conferma dei criteri di assegnazione dei docenti alle classi;
  6. Conferma dei criteri di formazione delle classi prime;
  7. Verifica finale delle FF.SS. e Progetti FIS;
  8. Piano Annuale per l’Inclusione dell’a.s. 2017/2018 - adeguamenti istituzionali del D.leg. n. 66 del 13/04/2017;
  9. Proposte per il Calendario scolastico 2017/2018;
  10. Richiesta attivazione classe di scuola secondaria di primo grado nel plesso Pisacane;
  11. Varie ed eventuali.

          È possibile visionare gli allegati nell’area del sito riservata ai docenti, ogni eventuale modifica e/o integrazione dell’ordine del giorno verrà tempestivamente comunicato.

Il Dirigente  Scolastico
Dott.ssa Stefania Pasqualoni

Allegati:
Accedi a questo URL (https://drive.google.com/file/d/0B-OiPFYWR3VUQmhNbllpOFlyVUk/view?usp=sharing)view[ ]0 Kb
   
   

Form Docenti  

   

GRADUATORIE

D'ISTITUTO

PRE AXIOS

 

PRE AXIOS

 

 


 

Progetti Europei

 

 


 

 

 

 

INVALSI

   
   

   
© ALLROUNDER